Acqua privata, non possiamo accettarlo!!!


Bookmark and Share

I governi di questi ultimi anni ne fanno talmente tante che non ci si riesce a stare dietro. Adesso stanno cercando di spianare la strada alla privatizzazione dei servizi pubblici, acqua in primis ovviamente.
Io so che molti cittadini hanno l’illusione che il privato sia meglio del pubblico, ma questo è falso, è un’idea che ci è stata fissata a forza di slogan nella mente.
Se nella vendita di prodotti e servizi non di primaria importanza il concetto può essere valido, non lo è per quelli di primaria importanza dove la qualità deve essere alta e tutelata per legge e dove il servizio o il bene deve essere garantito a tutti, indipendentemente dalla convenienza economica.
In questi casi l’organizzazione e il controllo del servizio devono essere efficaci.
L’acqua è un bene al quale non è possibile rinunciare, come l’aria e pertanto deve essere pubblica. Metterci un privato significa aggiungere ai costi di mantenimento del servizio i costi che costituiscono il guadagno del privato.
Un’altra questione fondamentale è il fatto che l’acqua, proprio per la sua importanza deve essere acquistata dall’utente qualsiasi sia il suo prezzo, non c’è altra possibilità e questo è un ricatto.

Fonti:
jacopofo.com
vita.it

Saluti a tutti.

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: