L’alternativa energetica esiste.


Bookmark and Share

Una buona notizia: qualche amministrazione se ne è accorta!
Petrolio, carbone e nucleare possono essere abbondantemente sostituiti.

L’amministrazione della Provincia (di Bolzano) ha fatto della tutela del clima una sfida appassionata, scrive l’Ansa, e i risultati si vedono: nel 2009 Bolzano e’ arrivata a coprire il 56% del proprio fabbisogno energetico con fonti rinnovabili, mira ad arrivare al 75% entro il 2013 e al 100% entro il 2020-30.
Partecipa inoltre al progetto di un’autostrada dell’idrogeno, che colleghi Monaco a Mantova, con punti di rifornimento ogni 100 km,.
Come se non bastasse, la Provincia e’ gia’ dotata di 930 centrali idroelettriche, oltre 1.000 impianti fotovoltaici, 281 piccoli impianti geotermici e 63 centrali a biomassa.
Gli impianti solari termici sono invece 17.700 e coprono il 15% del fabbisogno di acqua calda dell’Alto Adige.
(Fonte: Ansa Ambiente)

Speriamo se ne accorgano anche le persone “geniali” che non stanno guidando il paese e che non stanno pianificando nulla, a parte i tagli ai servizi essenziali (scuola, univeristà, ricerca, trasporti, comuni ecc…)

Saluti e Buone feste a tutti.

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: