Il buon senso ha lasciato anche la montagna!


Bookmark and Share

Purtroppo, come molti di voi avranno già appreso dall’informazione locale, il PIAE è stato approvato e quindi c’è il via libera alla ripresa di nuove attività estrattive anche nelle cosiddette “cave all’amianto”, dove vengono estratte le “pietre verdi”.
Quindi, il Consiglio Comunale di Bardi ha detto “si” anche alle cave di Pietranera e al Groppo di Gora malgrado essi rientrino nella lista regionale dei siti contaminati da amianto, e quindi da bonificare.
Di seguito l’elenco dei consiglieri e come hanno votato. Chi ha approvato il PIAE, si è preso anche la gravosa responsabilità di continuare a disperdere amianto in ambiente. Questo è il fatto di fondo, l’ineluttabile verità.
La battaglia contro queste cave continuerà, e se partiranno le estrazioni, verificheremo periodicamente che i controlli previsti vengano effettuati.

Hanno votato SI:

Giuseppe Conti (Sindaco)
Giacomo Barbuti (Maggioranza)
Franco Berni (Maggioranza)
Luigi Boccacci (Maggioranza)
Angelo Conti (Maggioranza)
Pascal Marenghi (Maggioranza)

Assente.
Franco Gandolfini (Maggioranza)

Astenuto.
Mirko Illari (Maggioranza)

Uscito dall’aula perchè contrario alle cave su matrice ofiolitica.
Giuseppe Moruzzi (Maggioranza)

Hanno votato NO:

Silvano Canova (Minoranza)
Fabrizio Costa (Minoranza)
Enrico Ferrari (Minoranza)
Giancarlo Mandelli (Minoranza)

Personalmente condanno l’atteggiamento del Sig. Gandolfini che, come rappresentante in Consiglio, dovrebbe avere il coraggio di esprimere le proprie opinioni (sempre che sia vero, come riportato dalla stampa, che era contrario alle cave in oggetto). Un rappresentante non può esimersi dal compito di esprimere il proprio voto su questioni importanti che riguardano la salute e lo sviluppo di un paese. Anche Moruzzi, pur apprezzando la dichiarazione di contrarietà, mi sembra abbia lasciato le cose a metà. I loro due voti avrebbero potuto contribuire a cambiare l’esito finale della votazione.
Per quanto riguarda l’astensione della Lega, essa equivale a dire: “fate come volete! Decidete voi”.
L’astensione, soprattutto in politica, sa molto del voler tenere il piede in due scarpe, oppure, peggio, del non avere per nulla le idee chiare. Nel caso dell’amianto non si riesce ancora a comprendere come possano esserci dubbi sul fatto che la prevenzione è fondamentale.

Ecco la lista dei consiglieri (non è presente alcun indirizzo email, come invece avviene in molti altri siti comunali):
http://www.comune.bardi.pr.it/il-comune/il-comune/consiglio.html

Bookmark and Share

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: